FUOCHI D’ARTIFICIO NELL’ULTIMO IMPEGNO DELL’ANNO PER L’ATLETICO CENAIA, CHE CHIUDE LA STAGIONE PER 3-3 CON IL SAN MARCO AVENZA

  • in

Finisce con i fuochi d’artificio la stagione 2017/2018 dell’Atletico Cenaia. Come era prevedibile, i verdearancio e il San Marco Avenza senza alcun obbligo di classifica e con la salvezza ormai matematicamente in tasca hanno dato a una partita divertente e godibile, ricca di reti. Nessuna delle due squadre ci stava a perdere, come ha dimostrato alla perfezione l’Atletico Cenaia, che ha agguantato il definitivo 3-3 nei secondi finali con una pregevole conclusione di Gamba. Un incontro brillante che ha fatto divertire tutti coloro che sono accorsi sugli spalti per dare il loro arrivederci al prossimo torneo di Eccellenza. Mister Macelloni sceglie fin dal minuto iniziale una formazione piena di ragazzi che durante l’anno hanno avuto meno spazio, ma che hanno comunque contribuito al raggiungimento degli obiettivi stagionali. Si parte forte, perché al 9′ il San Marco Avenza passa in vantaggio con un tiro al volo di sinistro. L’Atletico risponde immediatamente dopo pochi minuti. Un lancio lungo trova Bruzzone che con una gran sponda serve il taglio dentro l’area di Sardi, il classe 2000 di prima intenzione spedisce la sfera nell’angolo alla destra di Agnesini per l’1-1. Nel resto del primo tempo le due squadre manovrano bene senza riuscire a pungere. Nella ripresa il San Marco Avenza aumenta i giri del proprio motore. In soli sette minuti Doretti va a segno per ben due volte, regalando il doppio vantaggio ai padroni di casa a mezz’ora dal termine. Sembra ormai finita, ma l’Atletico Cenaia non ha voglia di chiudere il campionato con una sconfitta. A riaprire i giochi ci pensa Maiorana, che al minuto 75 accorcia le distanze con un gol stupendo da oltre trenta metri che va a infilarsi sotto l’incrocio dei pali. Il Cenaia continua l’assalto all’arma bianca e in pieno recupero trova il pareggio. Gamba riceve un lancio dalla retrovie, controllo di destro e tiro di sinistro che si va a spegnere nel sette per il 3-3 che chiude con il botto la contesa, come si addice a dei veri e propri fuochi d’artificio.

SAN MARCO AVENZA – ATLETICO CENAIA 3-3

MARCATORI: 9′ Manfredi, 16′ Sardi, 55′ e 62′ Doretti, 75′ Maiorana, 92′ Gamba

SAN MARCO AVENZA: Agnesini (77′ Alberti), Bini, Boccardi, Coca (80′ Giannantoni), Togneri, Raffaeta, Manfredi (60′ Benedetti), Magni, Gabrielli, Mazzucchelli, Doretti (70′ Pinelli). A disp: Manzo, Marinari, Boemi. All. Turi

ATLETICO CENAIA: Serafini, Fabbrini (63′ Giari), Della Valle (64′ Cecchetti), Gamba, Sorrentino, Signorini (45′ Del Gratta), Sardi (58′ Pellegrini), Montecalvo, Bruzzone, Vaglini (68′ Maiorana), Ettajani. A disp: Doveri, Arrighi. All. Macelloni

Ufficio Stampa